Archivi privati

Oltre a documenti della Confederazione, l’Archivio federale conserva e gestisce anche archivi di organizzazioni e persone private d’importanza nazionale. Le modalità di ripresa, catalogazione e messa a disposizione dei fondi archivistici versati sono concordate in un apposito contratto.

Gli archivi privati conservati sono costituiti, da un lato, da lasciti di personalità che hanno segnato la storia dello Stato federale, ad esempio:

  • membri del Consiglio federale, del Parlamento e del Tribunale federale;
  • quadri dell’Amministrazione federale e dell’esercito;
  • personalità di spicco del mondo scientifico, economico e culturale.

L’Archivio federale conserva anche fondi archivistici di organizzazioni attive a livello nazionale e che influiscono sulla politica dello Stato federale, quali:

  • partiti politici;
  • associazioni di categoria;
  • opere assistenziali;
  • esposizioni nazionali;
  • organizzazioni degli Svizzeri all’estero.

Ripresa di archivi privati

Le persone e le istituzioni che rientrano nelle categorie menzionate possono offrire i loro archivi privati. Gli specialisti dell’Archivio federale sono a disposizione per consulenze sul versamento e la conservazione dei fondi.

Contratto che definisce le modalità

Le modalità precise di ripresa, catalogazione e messa a disposizione degli archivi privati sono concordate dall’Archivio federale, insieme al donatore o al depositario dei fondi, in un contratto rispettivamente di donazione (DOC, 198 kB, 05.06.2013) o di deposito (DOC, 189 kB, 05.06.2013)

Ultima modifica 13.01.2016

Inizio pagina

Contatto

Archivio federale svizzero
Servizio valutazione e gestione dell'informazione SVG

Archivstrasse 24
3003 Berna

Tel.
+41 58 462 89 89
Fax
+41 58 462 78 23

E-mail

Stampare contatto

https://www.bar.admin.ch/content/bar/it/home/archiviazione/versamento-di-documenti/privatarchive.html